Ma voi sapevate che la felicità si vende in barattolo? 😉 Proprio così…in barattolo grande, piccolo o in confezione famiglia! 🥛😏
Questo è ciò che ci insegna l’albo che vi presento oggi “Il venditore di felicità” di Davide Calì e Marco Somà per Kite Edizioni.

Trama

La storia è presto detta: il signor Piccione 🐦 fa un mestiere tanto affascinante, quanto inconsueto…vende barattoli contenenti felicità. 🌈

La mattina presto parte con il suo furgoncino scoppiettante 🚐 per raggiungere i clienti che vivono nel sottobosco, nelle vicinanze della grande quercia: alcuni di loro comprano enormi barattoli; altri una dozzina di quelli mignon per fare i regali di Natale; c’è chi li vuole condividere con gli amici e chi li acquista per i figli; un’artista si rifiuta di comprarli perché la sua vena artistica è senz’altro frutto della costante sofferenza che gli pervade lo spirito; una nonna, con i pochi soldini che possiede, ne prende un po’ per i suoi nipoti.. nonostante siano saturi di tutto, la felicità proprio non ce l’hanno. Qualcuno, inoltre, tenta di contrattare sul prezzo ma, si sa, la felicità non può essere svenduta. 😝 Geniale l’ironia dell’autore che punzecchia l’incoerenza del mondo moderno con il personaggio del signor Fagiano: prima afferma spocchiosamente l’assurdità di vendere felicità in barattolo, salvo poi farne l’acquisto su internet. 😅

Il signor Piccione finisce il lavoro e allontanandosi dal bosco perde un contenitore. Lo raccoglie Topo e…che felicità! Il barattolo è vuoto, proprio come quello di tutti gli altri…e a lui un barattolo vuoto serviva proprio! 🎉😍

Giudizio

Questo libro è un capolavoro a trecentosessanta gradi. 🎈Le illustrazioni di Marco Somà sono incantevoli. Un tripudio di particolari e colori che abbracciano il lettore e lo catapultano in un mondo incantato, descritto in maniera talmente minuziosa, da apparire reale.

Ogni foglia, ramo, piuma e personaggio presente nell’albo vive e brilla di luce propria. 🌻 Le abitazioni in legno, i lampioni e portici, i letti a baldacchino e le scale a pioli sono disegnati con così tanta dovizia di particolari da accompagnarci magistralmente in un’America degli anni ’50 abitata da uccelli e topi antropomorfi che stretti nei loro abiti d’epoca conducono un’esistenza serafica. 🤗 Mentre scorrevo le pagine del libro, dal retrogusto filosofico, cercavo di farlo in punta dei piedi per non disturbare l’armonia delle scene di vita quotidiana che mi si presentavano davanti. Appena ho aperto la copertina sono entrata in un ambiente nuovo ma, accogliente a tal punto, da farmi sentire a casa. 😊

Ho trovato meraviglioso anche il messaggio racchiuso tra le pagine di questo piccolo tesoro. La felicità, che tendiamo a trattare come qualcosa di etereo, impalpabile e irraggiungibile in realtà è più vicina di quanto crediamo ed è fatta di piccole cose: una cena con gli amici, il sorriso di un figlio, un regalo di Natale fatto con il cuore, la risata di un nipote…💞 La felicità sembra irraggiungibile eppure… È tutta intorno a noi, anche all’interno di un barattolo vuoto! Basta fermarsi e osservare bene con gli occhi del cuore 👀💜

Il libro in una parola: FILOSOFICO
Età consigliata: da 3 anni


Il venditore di felicità

Davide Calì, Marco Somà

  • PAGINE 32
  • ANNO 2018
  • ISBN 978-8867450930
  • EDITORE Kite Edizioni

TAGS